QUARTA EDIZIONE 1-2 OTTOBRE 2022
  • Accedi
  • Registrati

LE PRENOTAZIONI PER OHN2022 SONO CHIUSE

FONDAZIONE EZIO DE FELICE NEL TEATRO DI PALAZZO DONN'ANNA


EDIFICI STORICI E LUOGHI DI CULTO
Largo Donn'Anna, 9 , 80123 Napoli Na
Sabato 1 ottobre 10:30 > 11:30 | 12:00 > 13:00
60 minuti
La Fondazione De Felice nasce in esecuzione della volontà di Ezio De Felice di rendere il Teatro di Palazzo Donn’Anna a Posillipo, già sede del suo studio professionale e da lui restaurato, un luogo aperto alla città e al mondo del sapere, dedicato ad attività scientifiche, culturali e sociali. Dopo la scomparsa di De Felice nel 2000, la moglie, l’architetto Eirene Sbriziolo, si fece interprete delle volontà del marito e, nel 2005, costituì la Fondazione, guidandola con passione e dedizione fino al 2013, anno della sua scomparsa. Oggi la Fondazione, presieduta da Marin Colonna, è centro di ricerca scientifica e sperimentale nel campo delle discipline del Restauro e della Museografia. Promuove attività di formazione, di specializzazione e di ricerca, e organizza eventi culturali, congressi, convegni, mostre e incontri di studio a livello nazionale e internazionale.

La Fondazione è collocata all’interno del Palazzo Donn’Anna, progettato e costruito nel 1642 dall’architetto Cosimo Fanzago per volere di Anna Carafa, principessa di Stigliano e consorte del viceré Ramiro Núñez de Guzmán, duca di Medina de las Torres. La sua costruzione rimase incompiuta a causa del rientro in patria del viceré, e della successiva morte di Anna Carafa. Il Palazzo nasce dal mare e dalla necessità di convivere con esso, così il Fanzago concepì un disegno che si ispirava ai canoni dell’architettura del cinquecento a Venezia, città che vive da sempre con l’acqua. Di particolare interesse architettonico è il Teatro, sede della Fondazione, separato dal mare da tre imponenti arcate. Gran parte dello spazio è ricavato direttamente nel banco di tufo, e si sviluppa in forma di galleria sul mare, con una straordinaria vista sul golfo di Napoli e il Vesuvio.

Il Teatro fu acquistato da De Felice nel 1958, quando ancora versava in condizioni di totale abbandono: i tre grandi archi a mare erano privi di vetrate, il vento, la pioggia e le mareggiate si abbattevano costantemente, e infiltrazioni d’acqua piovana annerivano la volta, rovinando stucchi e intonaci.Grazie ad una impegnativa e laboriosa opera di restauro architettonico e ai sapienti interventi dell’architetto De Felice, dopo tre secoli il Teatro è tornato all’antico splendore barocco. Prima di essere sede della Fondazione, è stato per diversi anni lo studio di De Felice, dove l’architetto ha ideato e realizzato molte sue opere.

Il Palazzo Donn’Anna, edificio incompiuto, ha assunto nei secoli lo spettacolare fascino di una rovina antica, diventando una vera e propria icona della città, incastonato sul litorale di Posillipo, amato dai napoletani anche per l’alone di leggende cui è storicamente legato.

Accesso con mascherina

Numero utenti per visita: 35
Accessibilità visitatori con disabilità motoria: no
Bambini: sì
Animali: no
 

Visitabile

Sabato 1 ottobre 10:30 > 11:30 | 12:00 > 13:00

Durata della visita

60 minuti

Ingresso

Ingresso su prenotazione

Alcune Strutture Vicine

Alcune Strutture Simili

Contatti

Per proporre un sito
o un evento

Per proporti
come volontario

Per diventare
un nostro partner

Per informazioni
stampa

Per informazioni
di carattere generale

OPEN HOUSE NAPOLI

Un evento di
Associazione Culturale Openness
Via Vicinale Croce di Piperno, 6
80126 Napoli

SEGUICI


© 2022 | Open House Napoli | Tutti i diritti sono riservati
Privacy Policy | Cookie Policy