• Accedi
  • Registrati

STAZIONE MARITTIMA


INFRASTRUTTURE
Interno Porto di Napoli - Molo Angioino, 80133 Napoli NA
Nel periodo fascista, il regime aveva deciso di ritagliare per la città un ruolo preminente nel commercio marittimo del Mediterraneo e per questo si decise di realizzare una nuova Stazione Marittima, più ampia e moderna di quella esistente edificata negli ultimi anni dell'Ottocento. Il bando per l'appalto fu emesso dal Ministero dei lavori pubblici nel 1933 e i lavori iniziarono l'anno dopo, sotto la direzione dell'architetto Cesare Bazzani, e terminarono nel 1936 quando fu inaugurata.
La struttura presenta due corpi di fabbrica che ospitano due atri identici; tra le due "torri", all'altezza del primo piano, è presente un collegamento realizzato attraverso la costruzione di un livello trasversale. Al di sotto di questo, si apre un varco che era stato inizialmente predisposto allo stazionamento dei treni che provenivano dalla ferrovia di collegamento tra la stazione ferroviaria e il porto, oggi dismessa. Le due ali sono di circa 182 metri ciascuna, all'interno delle quali trova posto un grande auditorium/centro congressi. La decorazione esterna è stata realizzata in pietra di Trani, con medaglioni rappresentanti vari luoghi geografici, la navigazione per mare e quella aerea, un piroscafo e una nave romana.

Contatti

Per proporre un sito
o un evento

Per proporti
come volontario

Per diventare
un nostro partner

Per informazioni
stampa

Per informazioni
di carattere generale

OPEN HOUSE NAPOLI

Un evento di
Associazione Culturale Openness
Via Vicinale Croce di Piperno, 6
80126 Napoli

SEGUICI


© 2019 | Open House Napoli | Tutti i diritti sono riservati
Privacy Policy | Cookie Policy