SECONDA EDIZIONE 3-4 OTTOBRE 2020
  • Accedi
  • Registrati

LE PRENOTAZIONI PER OHN2020 SONO CHIUSE

VILLA COMUNALE - CASSA ARMONICA


VERDE URBANO
Piazza Vittoria, Ingresso della Villa Comunale, 80121 Napoli NA
Sabato 3 ottobre 11:30 > 12:30 | 12:30 > 13:30 | 16:00 > 17:00 | Domenica 4 ottobre 11:30 > 12:30 | 12:30 > 13:30 | 16:30 > 17:30 | 17:30 > 18:30
50 minuti
Alla fine dell'800 l'area della spiaggia lungo la riviera di Chiaia fu trasformata in un passeggio, per volontà di Ferdinando IV di Borbone e per opera di Carlo Vanvitelli, che si avvalse dell'aiuto del botanico Felice Abbate, giardiniere reale. La villa aveva una struttura lineare e dialogava sul mare con una seduta che ne costituiva il bordo. Successivamente all'inizio del XIX secolo la villa fu ampliata e ridisegnata dagli architetti Stefano Gasse e Paolo Ambrosino con l'inserimento del boschetto e dei sentieri che ne modificavano l'andamento rettilineo; fu poi ampliata verso il mare con la realizzazione della colmata di via Caracciolo negli settanta del XIX secolo e furono abbattuti i casini disegnati dal Vanvitelli che costituivano l'ingresso dal lato di Piazza Vittoria. In questo periodo di ampliamento, nella parte occidentale furono allestiti i padiglioni provvisori dell'Esposizione Nazionale dell'Igiene del 1900 e quello definitivo che fu in seguito sede del Circolo del Tennis.
La villa è stata infine restaurata alla fine del XX secolo da Alessandro Mendini con la riprogettazione degli chalet e la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione integrato nella cancellata.
Nel periodo degli interventi di fine 800 veniva realizzata la Cassa Armonica. Splendido esempio di una tipologia di edificio per uso pubblico, la Cassa Armonica di Napoli fu realizzata secondo gli stilemi contemporanei dell'epoca, ossia in uno splendido esempio di liberty tecnologicamente avanzato, con l'utilizzo della ghisa e del vetro. Il disegno originale è di Errico Alvino che la progettò nel 1862, ma la realizzazione avvenne nel 1877, un anno dopo la sua morte. E' stata recentemente sottoposta ad un necessario intervento di restauro tra il 2012 e il 2017, interevento protrattosi a lungo per l'indecisione relativa alla cromia dei vetri. Infatti, il progetto originale di Alvino non prevedeva la vetrata bicroma ma di un unico colore.
Dalla documentazione storica, risulta che almeno per 100 anni la cassa armonica sia stata spesso con la corolla a due colori, nei primi tempi con un forte contrasto chiaro/scuro, poi sull’alternanza verde/giallo, fra gli anni ’70 ed il restauro del 1989 aveva vetri trasparenti fino ad arrivare a quelli “stratificati” giallo-verdi installati meno di 30 anni fa e rimossi nel 2012. Dopo un lungo dibattito si è scelto quindi di ripristinare l'immagine storica bicroma.

Numero persone per visita: 25
Accessibilità disabili:
Bambini: sì
Animali: sì
 

FOTOGALLERY


Visitabile

Sabato 3 ottobre 11:30 > 12:30 | 12:30 > 13:30 | 16:00 > 17:00
Domenica 4 ottobre 11:30 > 12:30 | 12:30 > 13:30 | 16:30 > 17:30 | 17:30 > 18:30

Durata della visita

50 minuti

Ingresso

Ingresso per ordine di arrivo

Alcune Strutture Vicine

Alcune Strutture Simili

Contatti

Per proporre un sito
o un evento

Per proporti
come volontario

Per diventare
un nostro partner

Per informazioni
stampa

Per informazioni
di carattere generale

OPEN HOUSE NAPOLI

Un evento di
Associazione Culturale Openness
Via Vicinale Croce di Piperno, 6
80126 Napoli

SEGUICI


© 2020 | Open House Napoli | Tutti i diritti sono riservati
Privacy Policy | Cookie Policy